Microplastiche nei cosmetici? Vietate ma… solo in parte!!

Finalmente una buona notizia,: da questo mese sarà bandito l’utilizzo di microplastiche nei cosmetici. Si bella notizia, peccato ci sia il rovescio della medaglia.

Nella Legge di Bilancio 2018 si legge: “dal 1° gennaio 2020 e’ vietato mettere in commercio prodotti cosmetici da risciacquo ad azione esfoliante o detergente contenenti microplastiche”.

Evviva, direte voi!!! E invece no.. Purtroppo questa legge non è valida per tutti i prodotti cosmetici ma solo per quelli ad azione esfoliante e detergente che necessitano di un risciaquo. I cosmetici, come i trucchi contenenti glitter, non subiranno alcun divieto nella commercializzazione. Eppure anche quelli contengono microplastiche.

Le microplastiche altro non sono che frammenti di plastica che date le loro piccole dimensioni, circa 5 mm, non riescono ad essere filtrate dai depuratori delle acque e per questo motivo finiscono nei mari e nei fiumi, ingerite dai nostri pesci, ed entrando cosi anche nella catena alimentare.

Infarmiamoci.it

Anche se molte aziende hanno già deciso da tempo di abolire ad esempio il polietilene (PE), che rappresenta circa il 94% delle microplastiche contenute nei cosmetici, quello che possiamo fare noi consumatori è leggere sempre l’etichetta del prodotto che stiamo per acquistare e preferire prodotti naturali e con packaging ecosostenibile.

Sulla base di questa legge, dal primo Gennaio 2020, nell’INCI dei prodotti cosmetici esfolianti per viso e corpo da risciacquo e in alcuni dentrifrici non ritroveremo più:

  • POLYETHYLENE (PE)
  • POLYMETHYL METACRYLATE (PMMA)
  • NYLON
  • POLYETHYLENE TEREPHTHALATE (PET)
  • POLYPROPYLENE

Queste microplastiche verranno sostituite da ingredienti green quali ad esempio acini dell’uva, sale marino e jojoba.

A mio avviso questa legge avrebbe dovuto essere estesa a tutti i prodotti cosmetici contenenti microplastiche. Non c’è differenza tra i prodotti che contengono microplastiche al loro interno: hanno usi diversi ma fanno sempre la stessa fine.

La differenza la facciamo noi affidandoci a prodotti cosmetici di un certo genere che, anche se costano un pò di più, evitano di fare del male a noi e all’ambiente che ci circonda!

Infarmiamoci.it

Dott.ssa Chiara Caridi

Precedente Novità Picato! Successivo CORONAVIRUS: EMERGENZA GLOBALE!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.