Meglio non assumere…

Meglio non assumere antinfiammatori non steroidei (FANS) come ibuprofene e ketoprofene in caso di infezione. A questa conclusione è giunta l’Agenzia francese per la sicurezza dei farmaci (Ansm) che ha sottolineato come questi medicinali, utilizzati molto spesso in caso di febbre, dolore, raffreddamento, complicano i processi infettivi in adulti e bambini se assunti a dosi elevate per un lungo periodo.

Gli studiosi hanno selezionato, su 2000 casi, 337 casi di complicazioni infettive con ibuprofene e 49 casi con ketoprofene considerando solo i casi più gravi di infezione in bambini e adulti come sepsi, infezioni della pelle, dei tessuti molli, pleuropolmonari, neurologiche, cellulite o mediastinite.

Tutte queste infezioni sono state osservate dopo 2 o 3 giorni di trattamento anche quando i FANS erano associati ad un antibiotico.

I risultati di questo studio hanno dimostrato che queste infezioni, soprattutto quelle sostenute dallo streptococco, potrebbero peggiorare assumendo un FANS.

L’Asnm inoltre avverte di non utilizzare i FANS in caso di varicella a causa del rischio di lesioni cutanee molto gravi.

Per questo motivo se proprio si devono assumere questi medicinali è bene farlo alla dose più bassa possibile, per poco tempo e solo in caso di reale necessità.. e ovviamente evitarli in caso di infezione!!

Dott.ssa Chiara Caridi

Dott. Andrea Liguori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.