L’AIFA avvisa: carenza di antibiotici!

C’è carenza di antibiotici in Italia avverte l’AIFA . In particolar modo sono gli antibiotici a base di cefodizima, principio attivo appartenente alla classe delle cefalosporine, a essere carenti sul territorio nazionale.

Sono tre i medicinali in questione:

  • Diezime (Recordati): carente a causa di problemi legati all’approvigionamento della materia prima
  • Modivid e Timecef (Sanofi): non più disponibili poichè il titolare dell’AIC ha deciso di cessare definitivamente la loro commercializzazione

Questi farmaci debellano le infezioni batteriche gravi sostenute da batteri Gram negativi difficili.

Infarmiamoci.it

L’AIFA, per cercare di capire i motivi alla base di questa carenza visto anche il fatto che “in Italia non sono autorizzati farmaci con lo stesso principio attivo”, ha avviato un dialogo con i titolari delle AIC Recordati e Sanofi e agli operatori sanitari ricorda che: “per i pazienti non in trattamento con tali farmaci, è importante non avviare nuovi cicli terapeutici e che per la modalita di somministrazione possono essere considerate alternative alla cefodizima le altre cefalosporine metossiminiche iniettive”.

Dott.ssa Chiara Caridi

Dott. Andrea Liguori

Precedente Ritirato farmaco ansiolitico!! Successivo AL VIA 5 NUOVI FARMACI