FARMACI ONLINE: SICUREZZA O CONTRAFFAZIONE????

Che internet faccia ormai parte della vita di tutti noi è cosa nota. Questo canale non è più usato solo per comunicare, usufruire e reperire informazioni, ma anche per effettuare acquisti.

Tramite internet infatti si possono ordinare e comprare una vasta gamma di oggetti e prodotti di varia natura, tra cui i farmaci.

Prima della messa in atto della normativa europea sull’acquisto di farmaci online, però, questa procedura non era consigliabile perché il tutto avveniva senza alcun controllo e quindi senza alcuna garanzia di sicurezza.

Le cose sono cambiate a partire dal 1 luglio 2015, quando le farmacie e parafarmacie sono state autorizzate dal Ministero della Salute a vendere i farmaci da banco anche online, ovvero attraverso il loro sito.

In questo modo è stato possibile prevenire le vendite non autorizzate, prive di affidabilità, riducendo così il rischio concreto di incorrere in farmaci contraffatti e nocivi per la salute.

COSA E’ OPPORTUNO SAPERE PRIMA DI ACQUISTARE UN FARMACO ONLINE?

Per poter acquistare con sicurezza i farmaci online è opportuno seguire precise linee guida.

Non tutte le farmacie e parafarmacie infatti possono effettuare il servizio di erogazione online.

Prima di tutto devono avere un esercizio commerciale fisico sul territorio italiano, quindi un negozio, autorizzato dalle autorità competenti. In Italia, infatti, è illegale  l’acquisto di farmaci da siti esteri in quanto è vietata l’introduzione nel nostro paese di farmaci sprovvisti di un foglietto illustrativo scritto in italiano.

In secondo luogo l’utente dovrà accertarsi che il sito sia autorizzato. La presenza del bollino di sicurezza con il logo apposito del Ministero della Salute è indice di sicurezza e affidabilità del sito.

In caso contrario, i siti che non avranno il suddetto logo saranno da ritenersi illegali.

Nel caso in cui farmacie o parafarmacie decidano di vendere online articoli come integratori, accessori sanitari, cosmetici o altro, non avranno bisogno di alcuna autorizzazione né dovranno riportare il bollino di sicurezza, pur essendo a norma di legge.

VENDITA ONLINE SOLO PER I FARMACI DA BANCO!!!

La vendita online è riservata soltanto ai farmaci da banco, come gli antidolorifici, gli antinfiammatori  e gli antipiretici ovvero quelli per cui non serve la ricetta del medico. Per i farmaci come il Viagra e gli antibiotici, la cui vendita è possibile solo mediante presentazione di ricetta medica, l’acquisto online è illegale!

SI RISPARMIA ACQUISTANDO I FARMACI ONLINE?

A questo punto viene spontaneo chiedersi se convenga o meno l’acquisto online dei farmaci. Per legge, i farmaci venduti online devono avere lo stesso prezzo che hanno nella farmacia fisica corrispondente. Per quanto riguarda le spese di spedizione variano all’incirca dalle 5 euro in su (5-6 euro), e vengono annullate sopra una certa cifra.

Questa regola non vale però per gli altri prodotti venduti online dalla farmacia, per i quali il prezzo è libero.

VANTAGGI DELLE FARMACIE ONLINE

-Il primo vantaggio è quello di poterli ricevere direttamente a casa. Questo è molto importante per utenze particolari come gli anziani e le persone malate che hanno difficoltà a muoversi e quindi a raggiungere fisicamente gli esercizi commerciali.

– Grazie all’acquisto online possiamo cercare i prezzi migliori in un numero di farmacie e parafarmacie ben maggiore di quelle che potremmo visitare andandoci di persona.

– Per le farmacie e parafarmacie online inoltre vale il diritto di recesso entro 14 giorni dal ricevimento della merce.

SVANTAGGI

-Nonostante i controlli è ancora possibile imbattersi in siti che operano senza autorizzazione. Siti illegali che si fingono farmacie o parafarmacie autorizzate, che, ricorrendo a nomi ingannevoli e  ostentando il simbolo del caduceo attirano l’attenzione dei cittadini.

Questo purtroppo non è un fenomeno limitato: di siti di questo genere sul web se ne contano a decine!

Contrastare tutto ciò è molto difficile anche perché se in un primo momento era l’utente a cercare un farmaco su internet, oggi sono proprio i distributori illegali a contattare i singoli individui monitorando le loro ricerche su web, ad esempio tramite Facebook o Linkedin.

-Un ulteriore aspetto negativo da non sottovalutare è che con l’acquisto online viene meno il rapporto  farmacista-paziente. Si tratta di un rapporto di conoscenza e confidenza molto importante per il cittadino.

Il farmacista infatti spesso conosce bene la sua storia clinica, può spiegare pertanto gli eventuali rischi da interazioni con altri farmaci in caso il paziente stia seguendo una poli-terapia o si stia apprestando ad assumere un nuovo farmaco, in tal caso saprà suggerirgli le migliori alternative.

SICUREZZA O CONTRAFFAZIONE?

La continua presenza di questi siti illegali però non ferma la macchina anti contraffazione. Grazie all’AIFA ( Agenzia Italiana del Farmaco) la vendita online dei farmaci, viene monitorata mediante costanti e ripetuti controlli.

Attraverso il “sistema nazionale anti-falsificazione dei medicinali”, sono stati chiusi moltissimi siti illegali, riducendo così il rischio concreto di incorrere in farmaci contraffatti, con il vantaggio, quindi, per gli utenti, di una maggiore garanzia sull’acquisto di farmaci sicuri.

RIFLESSIONI

Alla luce di tutto ciò siamo davvero certi di voler rischiare la nostra salute acquistando online farmaci potenzialmente dannosi ?

Vogliamo davvero privarci della guida e dei consigli del nostro farmacista di fiducia?

A voi lettori l’ardua sentenza…

Grazie per l’attenzione, spero di avervi fatto buona compagnia, e di avervi dato tutte le informazioni necessarie per un acquisto consapevole.

Ci ritroviamo al prossimo articolo!

Dott. Andrea Liguori

4 thoughts on “FARMACI ONLINE: SICUREZZA O CONTRAFFAZIONE????”

  1. Articolo chiaro e importante su un tema importantissimo, da trattare con cautela. La contraffazione farmaceutica è più estesa di quello che pensiamo, continuate a parlarne! Complimenti!

    1. Ciao Luca, mi fa piacere che la lettura sia stata di tuo gradimento, purtroppo la contraffazione farmaceutica è realmente un fenomeno che si sta diffondendo a macchia d’olio.Mi auguro che grazie a questo breve articolo i lettori abbiano acquisito la giusta consapevolezza per acquisti sicuri.

  2. Bello questo articolo! Io non sono abituata ad acquistare online..e dopo avere leggo i buoni consigli del dottor Liguori starò ancora più attenta!! Grazie per il prezioso aiuto!

    1. Ti ringrazio e sono felice di esserti stato di aiuto! Mi auguro di aver fatto chiarezza e di esserti utile anche in seguito. Continua a seguirci e cresceremo insieme!

I Commenti sono chiusi.